Terapia Manuale Ortopedica (OMT) Metodo Kaltenborn

La terapia manuale ortopedica (OMT / Orthopedic Manipulative Therapy) si occupa dell’esame e del trattamento dei disturbi delle funzioni dell’apparato locomotore. Queste patologie si presentano con sintomi quali dolore e debolezza e con segni clinici come una mobilità alterata e dei cambiamenti tessutali.

L’arte di curare i malatti con le mani è una metodologia molto antica della medicina. Il dott. James Mennell l’insegnò dal 1916 in poi ai fisioterapisti nella “scienza e l’arte della mobilizzazione articolare”. Il suo successore, dott. James Cyriax, proseguì la tradizione di insegnare ai fisioterapisti. Geoffrey Maitland e Freddy Kaltenborn con Olaf Evjenth sono i fisioterapisti ai quali dobbiamo i due concetti fondamentali della Terapia Manuale nella fisioterapia.

Allo stato attuale la terapia manuale è basata principalmente sulle scienze mediche di base come l’anatomia funzionale e la neurofisiologia. Una vasta attività internazionale di ricerca scientifica inserisce la terapia manuale nella medicina "evidence based". Il ragionamento clinico nella terapia manuale usa argomenti scientificamente validati per quanto essi sono disponibili.

La TERAPIA MANUALE ORTOPEDICA è una specializzazione della fisioterapia per la gestione completa e conservativa del dolore e di altri sintomi causati da disfunzioni neuro-muscolo-articolari del rachide e degli arti.

Solitamente terapisti OMT lavorano nel sistema medicale ortodosso in stretta collaborazione con i medici. I terapisti sono responsabili nel fare una diagnosi clinica fisica e di decidere l’idoneità del paziente per il trattamento osservando precauzioni e scoprendo le eventuali controindicazioni.

L’applicazione dell’OMT è basata su un esame approfondito del sistema neuro-muscolo-articolare. Questo esame serve per definire in termini fisici, la disfunzione presente nel sistema articolare, muscolare e neurale.

Allo stesso modo, l’esame mira a distinguere tra condizioni che controindicano la gestione con l’OMT e quelle dove anomalie anatomiche o processi patologici limitano oppure dirigono l’uso di procedure OMT.


Lo scopo principale dell’OMT è quello di ripristinare la funzione massimale e indolore del sistema neuro-muscolo-articolare nel massimo equilibrio posturale.

Orario di ricevimento

Il dott. Cerisola riceve presso il suo studio
dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 19.30
previo appuntamento telefonico.